Un po' di numeri

31/01/2019

Quello che abbiamo di fronte è un mondo in continua evoluzione che offre un servizio irrinunciabile per le famiglie, ma anche per settori come la sanità, il turismo, la ristorazione, l’industria. Dalle lavanderie di quartiere, che rispondono alle esigenze di single e famiglie, a quelle industriali, che garantiscono i rifornimenti di biancheria pulita e sicura per ospedali, ristoranti e alberghi: i servizi di lavanderia e stiro sono una realtà su cui magari non ci si sofferma spesso, ma costituiscono un business importante. Parliamo di 3,5 miliardi di euro di fatturato, con previsioni di crescita soprattutto per la lavanderia industriale gestito da professionisti preparati che svolgono il loro compito grazie a tecnologie sempre più avanzate e sempre più “green”.

Ma per cosa ci rivolgiamo alle lavanderie? Per i pantaloni (59%), i cui tessuti spesso richiedono il lavaggio a secco, le camicie (48%), croce e delizia di ogni casalinga, ma anche gli abiti (38%), soprattutto quando sono i più delicati e preziosi. Ovviamente la lavanderia non è solo il negozio di quartiere che abbiamo tutti presente. Le lavanderie industriali in Italia sono 1174, generano un giro di affari di 1622 milioni di euro e intorno a loro ruota l’efficienza di settori strategici della nostra economia come la ristorazione, il turismo, la pubblica amministrazione (scuole, ospedali, mense…).

Non è un caso infatti che all’ultima fiera, Expo detergo 2018 che si è tenuta a Milano lo scorso ottobre ci sia stata grande affluenza, affari concretizzati, nuove relazioni intrecciate. Manifestazione che si è rivelata a tutti gli effetti “Evento” per come ha lasciato un segno profondo, in termini di business e di innovazione, all’interno di tutto l’indotto della lavanderia, sia industriale che artigiana e commerciale. È stata una vera fiera, dove il visitatore cercava il contatto diretto con l’espositore, ed era mosso dal bisogno di verificare concretamente le offerte.

Un segnale forte anche per noi della Maestrelli che quotidianamente siamo chiamati a soddisfare esigenze e necessità da parte dei nostri clienti sparsi per tutto il mondo. Clienti che diventano sempre più esigenti e più esperti nel confrontarsi con macchinari complessi, anche sulla spinta dei nuovi modelli a solventi alternativi eco-friendly.

Un ottimo modo per cominciare questo 2019, che prevediamo essere pieno di soddisfazioni.